il compositore e arrangiatore di Harmonia Mundi

si è brillantemente diplomato in Composizione con Vittorio Fellegara e in pianoforte – con il massimo dei voti e la lode – sotto la guida di Tiziana Moneta, all'Istituto Musicale "G. Donizetti" di Bergamo.
Nel 1987 ha seguito i seminari di composizione e tecnica strumentale contemporanea organizzati dalla SIMC (Società Italiana Musica Contemporanea) all'Accademia Chigiana di Siena.
Diversi suoi lavori sono stati eseguiti in Italia e all'estero, con vivi apprezzamenti anche da parte della stampa. Le composizioni di Gabriele Rota sono pubblicate dalla Bèrben. Dall'anno 1999 compone e armonizza appositamente per il Collegium Vocale Harmonia Mundi.
Come pianista ha costituito con Tiziana Moneta un duo che si è esibito presso le più importanti sedi concertistiche di tutta Europa, e la cui intensa attività discografica ha sortito numerosi CD, assai apprezzati dalla critica specializzata. Anche in qualità di solista Gabriele Rota ha ottinuto vivissimi consensi in numerose città. E' docente di lettura della partitura al Conservatorio "G. Verdi" di Milano.